Le due proposte Unicredit

Periodo di offerte

Torniamo a parlare di conti deposito, del resto in questo periodo di fine anno sono tante le banche che fanno offerte, in genere con scadenze proprio entro la fine dell'anno, quindi perchè non approfittarne. A questo si aggiunge che le notizie sull'inflazione italiana sono piuttosto positive, almeno queste!

Il calo dell'inflazione

Nel mese di ottobre c'è stata una frenata molto importante dell'inflazione italiana e se questo dato si confermerà tendenziale, quindi costante, la cosa potrebbe diventare parecchio interessante. I conti deposito, soprattutto con i vincoli maggiori, sono tarati infatti proprio sull'inflazione, il messaggio nella sostanza è "dammi i soldi che ti preservo il valore del capitale", ma se ci fosse una conferma di un freno, e addirittura di una diminuzione, dell'inflazione, allora il conto deposito si trasformerebbe come di incanto in un modo per dare valore aggiunto al nostro capitale, insomma un ricavo reale e non solo il mantenimento del valore dei nostri soldi.

Meglio sfruttare il momento

Se poi aggiungiamo una bella offerta di fine anno, magari con un interesse particolarmente vantaggioso, beh allora la situazione si potrebbe fare veramente interessante! Ecco perchè torniamo a parlare di conto deposito e in particolare nell'articolo di oggi dell'offerta, ma bisognerebbe dire delle offerte, di Unicredit, che mette a disposizione ben 3 soluzioni diverse che adesso andremo ad analizzare.

Conto Risparmio Sicuro

Bene, partiamo dalla prima delle offerte Unicredit, esattamente quella a tempo. L'offerta è infatti valida solo fino a metà novembre e si distingue per la possibilità di svincolare le somme depositate prima della scadenza naturale senza che per questo sia necessario pagare una penale.
Diciamolo subito, questa è una caratteristica piuttosto comune delle offerte di questo periodo. Un po' tutte le banche stanno dando la possibilità di svincolare le risorse investite in un conto deposito prima della scadenza del vincolo senza che per questo si sia costrettia pagare una penale. Quindi niente di nuovo da questo punto di vista.

Gli interessi in base al vincolo

Comunque diamo subito un'occhiata agli interessi, lordi, pagati da Conto Risparmio Sicuro, ovviamente sulla base del vincolo che si è scelto al momento della stipula del contratto. Facciamo quindi finta di sottoscrivere Conto Risparmio Sicuro proprio in questi giorni e vediamo quali interessi ci paga Unicredit sul nostro conto deposito.

20132014201520162017
1,40%2,00%2,75%3,50%5,50%

Interessanti solo i vincoli a 4 e 5 anni

Come vediamo Conto Risparmio Sicuro gestisce fino a 5 anni di vincolo. Siamo sinceri, considerando il fatto che gli interessi mostrati nella tabella precedente vanno considerati lordi, e quindi va detratta l'imposizione fiscale del 20% e l'imposta di bollo, che dal 1° gennaio 2013 diventerà dell'1,5%, gli unici due vincoli che garantiscono un rendimente accettabile sono gli ultimi 2, quelli di 4 e 5 anni. Inoltre anche Unicredit segue, come vediamo, la strada seguita ormai dalla maggior parte degli istituti bancari: niente più soluzione senza imposta di bollo. La tassazione aggiuntiva decisa dal Governo Monti la paga il cliente.

Le caratteristiche principali

Comunque, diamo un occhiata alle caratteristiche principali di Conto Risparmio Sicuro.

  • Durata massima del vincolo 5 anni.
  • Importo vincolabile da 5.000 a 1.000.000 di euro.
  • Gli interessi vengono erogati ogni 3 mesi.
  • Non ci sono spese di gestione, tutto è a carico di Unicredit, compresi i costi di apertura.
  • Una volta sottoscritto il contratto non si possono versare sul conto somme aggiuntive.
  • Le somme vincolate possono essere svincolate anticipatamente.
  • Lo svincolo anticipato è possibile solo una volta che sono trascorsi 18 mesi dalla data di regolamento e con cadenza, da quel momento, trimestrale.

  • Le somme depositate sono garantite dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (massimo 100.000 euro).

Conto Risparmio Flessibile

Bene, passiamo alla seconda delle soluzioni Unicredit per un conto deposito: Conto Risparmio Flessibile. In questo caso l'importo minimo vincolabile è di 10.000 euro e le scelte, per quanto riguarda il periodo di vincolo sono 3: 12, 18 e 24 mesi. Vediamo le caratteristiche peculiari di questa soluzione proposta da Unicredit.

Gli interessi

Cominciamo con gli interessi pagati da questo conto deposito a seconda del periodo di vincolo, espresso in mesi. Anche in questo caso gli interessi vanno intesi come lordi.

121824
2,00%2,50%2,75%

Personalissima opinione: sul mercato ci sono offerte più vantaggiose. Punto! Comunque, per chiudere, riassumiamo le caratteristiche principali di Conto Risparmio Flessibile.

  • Durata del vincolo 12, 18 e 24 mesi.
  • Importo vincolabile da 10.000 a 5.000.000 di euro.
  • Gli interessi vengono erogati annualmente.
  • Niente spese di gestione.
  • Anche in questo caso non sono previsti versamenti aggiuntivi.
  • Le somme vincolate possono essere svincolate anticipatamente in tutto o in parte.
  • Ovviamente in questo caso Unicredit si riserva il diritto di erogare solo un interesse base.

  • Le somme depositate sono garantite dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (massimo 100.000 euro).

C'è di meglio

Mah, come abbiamo detto nel corso dell'articolo, sul mercato ci sono soluzioni per un conto deposito migliori di quelle proposte da Unicredit, tra l'altro alcune, ma sempre meno, con l'imposta di bollo pagata dalla banca. Insomma, l'opinione personalissima di chi scrive è che se si cerca un conto deposito capace di garantire un interesse sensibilmente vantaggioso Unicredit, allo stato attuale, non sembra la scelta migliore.